E-Bike questo mezzo che intriga

Ed intriga non solo l'utenza, coinvolge anche le aziende



Harley-Davidson ha annunciato la progettazione di diversi prototipi di eBike pensate per la città. Già da tempo, in realtà, si vociferava che il gruppo stesse lavorando allo sviluppo di biciclette a pedalata assistita.

Una prima immagine delle eBike del gruppo è stata svelata dal portale Electrek, immagine la cui autenticità è stata confermata da uno stesso esponente della Harley-Davidson.

Dall'immagine si evidenzia che il gruppo starebbe lavorando alla realizzazione di 3 modelli. Stando alle parole riportate dalla compagnia, l'obiettivo sarebbe quello di lanciare sul mercato biciclette a pedalata assistita per la città, che siano leggere, veloci e facili da guidare per tutti. Ma se si guarda la foto, le biciclette non sembrerebbero proprio stile urban, ma più robuste come si evidenza dalle dimensioni piuttosto grandi delle gomme. 
 
Dall'immagine sembrerebbe che le eBike abbiano una trasmissione a cinghia piuttosto che la classica trasmissione a catena. Il fatto che vi sia solo una leva del freno farebbe pensare che il gruppo starebbe pensando di progettare le biciclette elettriche con il freno a pedale, con la frenata che verrebbe attivata pedalando all'indietro per innestare un sensore.

E poi c'è Porsche

Si tratta della Porsche eBike X+, una eMTB con componenti di alto livello, disponibile direttamente da Porsche e in selezionati bike shop, in soli 250 esemplari in tutto il mondo.

Pur trattandosi di una Porsche, il prezzo non è alle stelle. Si parla di 9.911 euro, un costo a cui gli eBiker sono abituati nel mercato di oggi. Bisogna però essere veloci, in quanto pare che la tiratura limitata sia quasi agli sgoccioli.

I componenti sono di tutto rispetto e la bici è basata sulla Rotwild RX+. Per la forcella la scelta è caduta su una DT Swiss F535 One, con 140 mm di escursione. Stesso marchio per l'ammortizzatore, con un DT Swiss R535 One, sempre con travel da 140 mm. Per la trasmissione abbiamo una Shimano XTR 12 velocità, e stesso marchio per i freni. Anche le ruote sono DT Swiss, da 29" gommate Continental Mountain King Protection.

La parte elettrica invece è affidata al motore Brose Drive S, supportato da batteria da 648 Wh, alloggiata nel tubo obliquo e rimovibile. L'assistenza ha quattro livelli direttamente settabili dall'app per smartphone.
La Porsche eBike X+ è disponibile in quattro taglie, S, M, L e XL, con peso di 22 kg

Dalla Redazione Slow Bike Tourism

Commenti